I PRODOTTI SARANNO CONSEGNATI DOPO LE FESTIVITÀ NATALIZIE

I PRODOTTI SARANNO CONSEGNATI DOPO LE FESTIVITÀ NATALIZIE

• SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA PER TUTTI GLI ORDINI OLTRE I 70€ •

• SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA PER TUTTI GLI ORDINI OLTRE I 70€ •

Produzione e vendita olio extravergine di oliva pugliese

Picnic: rendilo unico con l’olio extravergine di oliva

Se stai organizzando un picnic con gli amici, non dimenticare di arricchire il cestino con il nostro olio extravergine: ecco qualche idea

L’estate, si sa, è la stagione ideale per gite fuori porta, vacanze, aperitivi all’aperto e… picnic! La bellezza di un pranzo bucolico, tra chiacchiere e giochi, infatti, non ha età. Già Louisa May Alcott, ad esempio, parla di una colazione delle sue “Piccole Donne” in riva al fiume, tra partite a croquet e giochi. 

Viaggiando indietro nel tempo, pare che anche Maria Antonietta amasse pranzare sull’erba; perfino Boccaccio, nel “Decameron”, ci racconta di una colazione tra gli alberi dipinta poi dal Botticelli nel quadro “Il banchetto nel bosco”. 

Tornando ai giorni nostri, possiamo dire insomma che si tratta di una consuetudine particolarmente amata: ma cosa portare da mangiare ad un picnic? La regola ci insegna che è meglio optare per cibi pratici, da poter mangiare con le mani o da conservare senza problemi nei contenitori ermetici. 

Questo, però, non significa limitarsi solo ai classici panini: la varietà di pietanze da portare con noi in campagna è davvero ampia… ed è molto facile arricchirla con il gusto unico del nostro olio extravergine! Scopriamo insieme, allora, come organizzare il picnic perfetto e cosa mettere nel cestino.

Cosa fare da mangiare per una scampagnata?

Come dicevamo, le ricette per pietanze da poter mangiare senza ungersi o appesantirsi troppo sono davvero molte. Sì, quindi, a panini e sandwich, piatti veloci, da arricchire con una nota di sapore in più: quella dell’olio extravergine firmato Frantoio Muraglia

Il panino gourmet con olio d’oliva, infatti, diventa la chiave per portare anche in un picnic una nota patinata. Che ne dici, ad esempio, di un sandwich con roast beef e avocado? Con una spolverata di sale e pepe, qualche foglia di rucola e un filo di Olio Aromatico al Sedano o allo Zenzero, sarà una delizia per il palato. 

Anche prosciutto crudo, stracciatella e pesto sono ingredienti perfetti per un panino gourmet, da completare con un filo di Olio Fruttato Intenso, così come mortadella, pistacchi e grana: aggiungi in questo caso un filo di Olio Fruttato Medio e preparati a gustare qualcosa di indimenticabile. 

Cosa si porta in un pic nic?

Anche le insalate di pasta, farro o quinoa (o le classiche insalate di riso) sono idee perfette per il cestino da picnic: ideali da conservare nei contenitori, sono pratiche e salutari, oltre che facili da cucinare. 

Puoi optare per un’insalata di pasta fredda con pomodorini, pesto e mozzarella, a cui dare il tocco finale con un filo d’Olio Aromatico al Basilico, un’insalata di farro con verdure oppure, se ami i sapori freschi, per un’insalata di quinoa con frutta fresca. Il consiglio furbo per “rianimarle” al momento di gustarle? Portare con te le nostre couvette di oli mignon: in questo modo permetterai a ogni amico di scegliere l’olio che preferisce per arricchirle!

Anche la poke bowl è perfetta come cibo da picnic: fresca e gustosa, si conserva perfettamente nei contenitori ermetici e può essere personalizzata in base ai gusti, con pomodorini, avocado, mais, tonno, pollo… e con un filo di olio extravergine aromatico, per un tocco finale davvero speciale.

Non dimenticare, infine, focacce e torte salate, da preparare con pasta brisee, sfoglia o frolla arricchite con l’olio extravergine: anche queste diventano cibi freddi perfetti per i picnic, pratici, leggeri e anche facili da mangiare. 

E come dessert? Anche qui puoi optare per dolci pratici, come ad esempio salame di cioccolato, muffin o ciambelline. Il nostro olio extravergine, infatti, è un alleato perfetto anche per la preparazione dei dolci!

Cosa non deve mancare in un pic nic?

Le pietanze sono pronte e l’olio extravergine di oliva ha aggiunto le sue squisite fragranze: ma c’è qualcos’altro che non bisogna dimenticare quando si decide di organizzare un picnic. Per prima cosa, una cerata impermeabile su cui stendere il classico plaid: servirà a difendersi dall’umidità del terreno. 

Anche le posate sono un must have, soprattutto se il menu prevede insalate di riso o pasta: si possono scegliere riciclabili o d’acciaio, da lavare una volta tornati a casa. Non dimenticare, poi, bicchieri e tovaglioli. 

Ricorda di portare con te, infine, anche dei sacchetti per raccogliere i rifiuti: il rispetto della natura è una condizione indispensabile di ogni picnic davvero green! 

Ti sembra di avere tutto? La borsa frigo è pronta? Le tavolette per il ghiaccio anche? Allora aggiungi anche un thermos di caffè, le bevande, le nostre couvette di oli aromatici mignon e… non dimenticare l’apribottiglie! Stendi il tuo plaid sull’erba, apri i contenitori e vivi il tuo picnic in armonia, gustando le prelibatezze realizzate col il nostro olio evo!

Magazine

ALTRE buone nuove

Sapevi che l’olio evo è utile per l’assorbimento della vitamina D da parte dell’organismo? Scopriamo in che modo L’olio extravergine...
Preparare i popcorn fatti in casa? Con l’olio extravergine è un gioco da ragazzi! Per renderli ancora più speciali puoi...
Un cocktail con olio evo? Sì, grazie! La mixologia continua a innovare, con drink preparati usando anche l’olio extravergine: scopriamo...