GLI ACQUISTI EFFETTUATI DAL 12 AL 21 AGOSTO VERRANNO EVASI A PARTIRE DAL 22 AGOSTO

• SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA PER TUTTI GLI ORDINI OLTRE I 70€ •

• SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA PER TUTTI GLI ORDINI OLTRE I 70€ •

Produzione e vendita olio extravergine di oliva pugliese

Salse con olio: scopriamo come prepararle con il nostro extravergine

Le salse con olio? Un accompagnamento ideale per i secondi piatti!Scopriamo insieme come preparare le più note con il nostro olio evo

Dalla maionese alla senape, fino al bagnet verd piemontese: le salse di accompagnamento sono da sempre un must in cucina. C’è chi ama prepararle e chi comprarle già pronte; chi è fedele alla tradizione e chi, invece, non si accontenta di usarle solo su alcuni piatti e prova a sperimentare sempre ricette nuove. 

Anche in questo caso, l’olio evo è un ingrediente base: scopriamo allora come preparare salse con olio perfette per accompagnare secondi piatti lessi e alla griglia usando il nostro extravergine. 

Salse con olio: la maionese fatta in casa 

Preparare una maionese con olio extravergine d’oliva renderà sicuramente la vostra salsa più corposa e dal sapore stuzzicante. È anche possibile aromatizzarla: basterà scegliere una sfumatura di olio che porti con sé anche il profumo e il sapore di altri ingredienti. Vale a dire, ad esempio, basilico, aglio o limone. 

In questo caso, i nostri oli aromatici sono la scelta migliore per arricchire con delicatezza il bouquet della vostra maionese: che ne direste, infatti, di una maionese al basilico genovese o di una che esprima tutto il gusto del limone? Potrebbero essere le scelte adatte per rivisitare una classica salsa con olio e darle un nuovo sapore. Freschi e profumati, questi oli si adattano perfettamente ai piatti alla griglia e sono l’ideale anche per zuppe e vellutate, oltre che per le salse.

Per preparare una maionese fatta in casa, vi serviranno quattro tuorli d’uovo freschissimi, 400 ml di olio d’oliva (nel caso della maionese aromatizzata usate 100 ml di olio aromatizzato e 300 di olio evo), due cucchiai di succo di limone, un cucchiaio di aceto di vino bianco, oltre a sale e pepe. Sbattete i tuorli con una frusta o un frullatore a immersione, unendo l’olio a filo lentamente, fino a quando non si sarà addensata. Dopodiché aggiungete sale, pepe e aceto e lasciate riposare in frigo. 

Non amate usare le uova crude? Potete sempre pastorizzare i tuorli aggiungendo a filo olio e aceto che avrete prima fatto scaldare in un pentolino, fino alla formazione delle prime bollicine. Il risultato sarà una maionese ricca di gusto. L’olio extravergine, infatti, sa donare a ogni piatto la sfumatura delle olive da cui nasce: nel nostro caso, le olive Peranzana e Coratina, tipiche della Puglia, e ricche di polifenoli. 

Versatile e gustoso, è perfetto anche per preparare delle salse con olio extravergine ricche di quel sapore in più che può renderle uniche. Pensate a un pesce alla piastra, arricchito da una maionese con il nostro olio Fruttato Medio e i suoi profumi di ravanello, pomodoro e rucola: non vi viene già l’acquolina in bocca?

Salsa con olio evo? Ecco la ricetta del bagnet verd

Anche il bagnet verd, noto anche come salsa verde piemontese, è una salsa con olio molto amata per accompagnare piatti di carne come il bollito o di pesce, oppure da spalmare semplicemente sul pane. 

Come per la maionese, anche nella preparazione di questa salsa l’olio gioca un ruolo chiave. Vi serviranno 150 gr di prezzemolo, due filetti di acciuga, 30 ml di aceto di vino bianco, 100 ml di olio evo, un tuorlo sodo, 60 gr di mollica, aglio e un cucchiaino di capperi. Mettete il tuorlo in un mortaio o in una ciotola e aggiungete i filetti di acciuga dissalati e tritati, i capperi (dopo averli sciacquati), il prezzemolo, lo spicchio d’aglio, il pane imbevuto di aceto e cominciate a frullare o a pestare il tutto, aggiungendo l’olio a filo. 

Se si desidera, si può sostituire il pane con mezza patata bollita. Chi ama il piccante, invece, può aggiungere un filo d’Olio Aromatico al Peperoncino per regalare al bagnet verd un gusto più esplosivo. Conservate la salsa in frigo coperta d’olio in un vasetto di vetro e aggiungetela ai vostri piatti preferiti al momento di servirla. 

Salse di accompagnamento con olio evo: la senape

Dopo maionese e bagnet verd volete cimentarvi nella preparazione di un’altra delle salse con olio più amate, come la senape? Niente paura, anche in questo caso la preparazione è semplicissima: vi serviranno 200 gr di grani di senape, 40 ml di olio evo, 150 ml di aceto di mele, 80 gr di zucchero di canna, sale e 170 ml di acqua. Versate i grani di senape in una ciotola insieme all’aceto, fino a quando l’avranno assorbito tutto. Sciogliete zucchero e sale nell’acqua e versate il composto in un mixer, insieme ai grani di senape. Ora frullate il tutto aggiungendo l’olio a filo et voilà!

Potete usare la vostra senape fatta in casa e aggiungerla, per esempio, a del salmone: per dare un tocco in più al piatto, potete aggiungere anche un filo di miele e uno di Olio Aromatico allo Zenzero. Il gusto fresco e piccantino dello zenzero si sposerà bene con la delicatezza del salmone e del miele, regalando al palato deliziose note di freschezza.

Le salse con olio, insomma, accompagnano da sempre pranzi e cene: naturalmente, è bene consumarle con moderazione, nell’ambito di un’alimentazione sana. Prepararle usando un olio extravergine di altissima qualità, come quello di Frantoio Muraglia, però, vi permetterà di portarle in tavola con un surplus di sapore in più: quello dato dai profumi delle olive da cui nasce e dagli ingredienti con i quali si sposa, tra cui il Basilico Genovese DOP, il Peperoncino Calabrese e il limone IGP di Rocca Imperiale

Magazine

ALTRE buone nuove

Il countdown verso il Natale è iniziato. Noi di Frantoio Muraglia vogliamo passarlo insieme a voi con il nostro Calendario...
Gli spaghetti sono un simbolo della cucina italiana: scopriamo insieme le ricette per rivisitarli con gusto con l’olio extravergine Gli...
Le varietà di peperoncino sono tantissime. Ecco alcuni tipi di peperoncino dal diverso grado di piccantezza. Quale sarà il migliore...