I PRODOTTI SARANNO CONSEGNATI DOPO LE FESTIVITÀ NATALIZIE

I PRODOTTI SARANNO CONSEGNATI DOPO LE FESTIVITÀ NATALIZIE

• SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA PER TUTTI GLI ORDINI OLTRE I 70€ •

• SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA PER TUTTI GLI ORDINI OLTRE I 70€ •

Produzione e vendita olio extravergine di oliva pugliese

Marinare la carne alla griglia con l’olio evo: ecco come fare

Estate, tempo di barbecue: ma come marinare la carne alla griglia? Ecco la soluzione: gli oli aromatici (e non) del Frantoio Muraglia!

Estate, tempo di barbecue! La griglia è pronta, la carbonella anche: ma come marinare la carne alla griglia? Quello della marinatura, infatti, è un passaggio fondamentale per assicurare alla carne una cottura ottimale e regalarle un sapore in più, degno di un pranzo gourmet

Una normale grigliata, infatti, può diventare straordinaria: basta seguire qualche accortezza. 

La prima delle quali riguarda, ovviamente, la marinatura. 

Andiamo a scoprire insieme, allora, come insaporire la carne prima di grigliarla e quale olio usare per arricchirla di sapore al momento di servirla!

Marinare la carne alla griglia: le regole per farlo ad hoc

Preparare il barbecue è una cosa seria: non per nulla, esistono una quantità di corsi dedicati proprio a questa attività. 

Tuttavia, per diventare dei veri maghi della griglia non basta sapersi giostrare tra carbonella e tempi di cottura: bisogna anche conoscere la materia prima, ovvero la carne, e sapere come marinarla al meglio. Questo passaggio, infatti, permette di portare in tavola una carne tenera, ricca di profumi e sapori. 

Ma come si prepara una marinatura a regola d’arte? Per questa emulsione bisogna aggiungere un ingrediente acido (come limone, aceto o vino), uno aromatico (erbe aromatiche come, ad esempio, prezzemolo, rosmarino, timo etc.) e un ingrediente oleoso, come il nostro olio extravergine di oliva

Non bisogna però dimenticare che ogni carne ha bisogno di una marinatura particolare, che vada ad esaltarne le caratteristiche. La selvaggina, ad esempio, a causa del suo gusto molto forte, avrà bisogno di una marinatura altrettanto decisa, che ne smorzi l’intensità. Viceversa, per le carni bianche dal gusto delicato, come il pollo, basterà una marinatura più leggera, che ne sottilinei il sapore senza coprirlo. 

Ma quanto tempo prima si deve marinare la carne? Un discorso a parte merita il tempo necessario alla marinatura, che naturalmente varia in base al tipo di carne: il manzo dovrà marinare per due ore al massimo, per non diventare stopposo; per la selvaggina, invece, dato il gusto intenso, ci sarà bisogno di una marinatura più lunga. Per la carne di pollo, particolarmente delicata, basteranno una o due ore. Nel caso del maiale, invece, una marinatura lunga servirà anche ad ammorbidire la carne.

Come marinare la carne per una grigliata perfetta?

Procediamo dunque con la preparazione della nostra marinatura ad hoc, in base al tipo di carne, scegliendo anche l’olio giusto: gli oli extravergine del Frantoio Muraglia sono perfetti per arricchire ogni grigliata col sapore più adatto. 

Le carni di agnello, coniglio o cervo, dal gusto molto deciso, avranno bisogno di un olio altrettanto deciso, come il nostro Fruttato Intenso: le sue note di aneto, fieno, finocchio, pepe e carciofo, infatti, danno vita a un olio potente e di grande personalità, perfetto per arricchire di sapore anche la selvaggina. Lo stesso vale anche per un altro evergreen delle grigliate, ovvero la bistecca di manzo. 

Anche le costine di maiale sono un classico del barbecue: che ne direste di condirle con un olio Fruttato Medio, capace di arricchirle con sentori di pomodoro, rucola e ravanello? 

Restando in tema di marinatura della carne e di grigliate, poi, non dimentichiamo la nostra gamma di oli aromatici: dall’Olio al Basilico a quello al Limone, dall’Olio Aromatico allo Zenzero a quello al Peperoncino, la linea aromatici del Frantoio Muraglia è perfetta per chi ama le sperimentazioni e le contaminazioni di sapore. Questi oli, infatti, vengono realizzati attraverso la frangitura delle olive insieme ad altre eccellenze come il Basilico Genovese DOP, il Peperoncino Calabrese o il Limone IGP di Rocca Imperiale. Le marinature con gli oli aromatici si confermano una certezza sia per le grigliate di pesce, quindi, che per quelle di carne!

Insomma, l’olio extravergine di oliva è un prezioso alleato per marinare la carne prima di una grigliata o, semplicemente, per aggiungere un tocco di sapore in più al momento di servirla. Vi basterà scegliere la fragranza giusta per portare in tavola una carne alla griglia diversa dal solito e ricca di profumi e sapori! La carne è marinata e la brace pronta? Non vi resta che aspettare gli ospiti e godervi la grigliata in compagnia!

Magazine

ALTRE buone nuove

Sapevi che l’olio evo è utile per l’assorbimento della vitamina D da parte dell’organismo? Scopriamo in che modo L’olio extravergine...
Preparare i popcorn fatti in casa? Con l’olio extravergine è un gioco da ragazzi! Per renderli ancora più speciali puoi...
Un cocktail con olio evo? Sì, grazie! La mixologia continua a innovare, con drink preparati usando anche l’olio extravergine: scopriamo...