GLI ACQUISTI EFFETTUATI DAL 12 AL 21 AGOSTO VERRANNO EVASI A PARTIRE DAL 22 AGOSTO

• SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA PER TUTTI GLI ORDINI OLTRE I 70€ •

• SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA PER TUTTI GLI ORDINI OLTRE I 70€ •

Produzione e vendita olio extravergine di oliva pugliese

Spaghetti con olio EVO: scopriamo come rivisitarli

Gli spaghetti sono un simbolo della cucina italiana: scopriamo insieme le ricette per rivisitarli con gusto con l’olio extravergine

Gli spaghetti? Un tipo di pasta famoso in tutto il mondo, quando si parla di cucina italiana. Protagonisti assoluti di ricette tipiche, come gli spaghetti with meatballs italoamericani, ma anche celebri al cinema: proviamo a pensare solo al “Maccarone, tu m’hai provocato e io te distruggo” di Un americano a Roma, agli spaghetti mangiati in piedi sul tavolo da Totò & friends In Miseria e Nobiltà o al romantico spaghetto che suggella il bacio tra Lilli e il Vagabondo.

Insomma, che sia al cinema o in cucina, lo spaghetto ha una sua personalità inconfondibile che si ripropone ogni volta che lo portiamo in tavola, oltre a prestarsi a moltissime ricette diverse: dagli spaghetti con olio e parmigiano a quelli alla carbonara e all’amatriciana, dagli spaghetti allo scoglio e alle vongole a quelli alla chitarra, per citarne solo alcuni.

Andiamo a scoprire insieme, allora, come preparare gli spaghetti usando il nostro olio evo, un altro protagonista d’eccezione in cucina!

Come fare un buon piatto di spaghetti?

Partiamo dalle basi per la preparazione: acqua bollente salata e via, buttiamo gli spaghetti in pentola. Da sempre ci si interroga sullo spezzare gli spaghetti: c’è chi lo ritiene un’eresia da punire, chi lo fa da sempre e chi, invece, si appella alla scienza. 

Già nel 1939, infatti, il fisico Richard Feynman provò a chiedersi, senza trovare risposta, perché gli spaghetti non si rompono mai in due parti uguali, ma in più pezzi. Al quesito rispondono nel 2005 due scienziati, Basile Audoly e Sébastien Neukirch: è l’onda generata dalla rottura che, propagandosi, fa sì che lo spaghetto si spezzi in più parti. 

Scegliete dunque il team (Spaghetto Intero o Spaghetto Spezzato) a cui appartenere e seguite alcune semplici regole, come quella di girare spesso la pasta durante la cottura, per impedirle di attaccarsi alla pentola, o quella di scolare gli spaghetti al dente e terminare la cottura nel condimento. A questo punto, però, se vi state chiedendo come si possono condire gli spaghetti, sappiate che le ricette sono davvero moltissime. Si va infatti dai condimenti classici con aglio olio e peperoncino o col pomodoro fino a quelli più originali: scopriamoli insieme!

Come condire un piatto di spaghetti?

La parola d’ordine è qualità: che vogliate preparare un salva-cena come la pasta col tonno oppure cimentarvi in qualche ricetta più complicata, ricordate sempre di utilizzare materie prime di alta qualità. Quale olio per la pasta, dunque? Ma l’olio extravergine firmato Frantoio Muraglia, ovvio!

Un olio che nasce dalla frangitura delle olive di varietà Coratina e Peranzana e che regala tutti i sapori, le fragranze e i profumi di queste olive a ogni ricetta. Esatto, con il suo gusto può rendere speciale anche dei semplici spaghetti con olio e parmigiano o un piatto di pasta col tonno! 

Come si fanno gli spaghetti con il tonno?

Il modo più semplice per chi ha poco tempo o è alle prime armi in cucina per preparare gli spaghetti con olio evo e tonno è quella di scolare la pasta e aggiungere il tonno sgocciolato. Troppo triste? Non se aggiungerete anche un filo del nostro Olio Aromatico al Basilico: il profumo straordinario del basilico genovese DOP, infatti, si sposerà alla perfezione con questo piatto esaltandone i sapori. Provare per credere!

Chi ha più tempo a disposizione o vuole provare una ricetta nuova, invece, può aggiungere un filo d’olio in padella e cuocere per qualche minuto il tonno sgocciolato insieme al peperoncino, sfumando con del succo di limone e con un mestolo di acqua di cottura. Una volta cotta la pasta, scolatela e fatela saltare in padella aggiungendo del prezzemolo tritato, scorza di limone e un filo di olio extravergine a crudo: il nostro Olio Fruttato Medio è perfetto per chi ama i sapori delicati!

Come si fanno gli spaghetti con i pomodorini

Anche i pomodorini sono una scelta perfetta per chi ama preparare gli spaghetti: questa ricetta, facile e veloce, è adatta veramente a tutti, oltre ad essere semplicissima da preparare. 

Basterà mettere in padella un filo d’olio EVO, far soffriggere l’aglio e aggiungere i pomodorini tagliati a metà: lasciate cuocere per qualche minuto, unite gli spaghetti cotti e completate la cottura facendo insaporire con qualche spezia come basilico e origano. I pomodorini sono un ingrediente ideale anche se volete preparare un delizioso piatto di spaghetti con olio evo, cozze e pomodorini.

In entrambi i casi potete aggiungere un tocco di sapore in più, scegliendo i tipi di peperoncino più adatti ai vostri gusti o optando per il nostro Olio Aromatico al Peperoncino.

Spaghetti con olio evo e… fantasia!

L’olio extravergine è un alleato fondamentale anche per creare altre ricette, come la pasta aglio, olio e peperoncino oppure gli spaghetti con olio evo, limone e gamberi: la prima è un evergreen perfetto per chi ha poco tempo e vuole fare una spaghettata veloce dell’ultimo minuto; la seconda è perfetta per chi vuole proporre un piatto semplice ma comunque originale. 

Gli spaghetti sono un tipo di pasta perfetto per raccogliere il pomodoro o il ragù, ma anche per i condimenti a base di pesto, come quello di melanzane o di zucchine. In questo caso, dopo aver frullato con un mixer gli ingredienti cotti con l’aggiunta di olio evo, basterà mettere il tutto in padella, aggiungere un mestolo di acqua della pasta e terminare la cottura degli spaghetti nel condimento. 

Anche in questo caso il nostro olio extravergine, con tutte le sue varianti, è perfetto per dare spazio alla fantasia. Un Olio Fruttato Intenso regalerà al pesto il suo carattere deciso, adatto a chi ama i sapori con una forte personalità; un Olio Aromatico allo Zenzero, invece, sarà perfetto per dare freschezza e carattere a un pesto di zucca o di carote altrimenti troppo dolce. 

Siete pronti a creare le vostre nuove ricette di spaghetti con olio extravergine? Usate ingredienti di qualità, aggiungete un pizzico di fantasia e scegliete tra i nostri oli Frantoio Muraglia quello più adatto: il risultato è assicurato!

Magazine

ALTRE buone nuove

Il countdown verso il Natale è iniziato. Noi di Frantoio Muraglia vogliamo passarlo insieme a voi con il nostro Calendario...
Gli spaghetti sono un simbolo della cucina italiana: scopriamo insieme le ricette per rivisitarli con gusto con l’olio extravergine Gli...
Le varietà di peperoncino sono tantissime. Ecco alcuni tipi di peperoncino dal diverso grado di piccantezza. Quale sarà il migliore...