Olio extravergine d’oliva e impasto della pizza: una storia d’amore

 

Il viaggio di Savino Muraglia nel mondo della pizza termina a Milano, dove incontra Simone Lombardi della pizzeria Crosta di Porta Venezia

 

Dal Sud al Nord. Da Napoli a Roma e, infine, a Milano: l’ultima tappa del viaggio di Savino Muraglia per l’Italia si conclude nella capitale meneghina. Dopo la pizza napoletana di Diego Vitagliano e quella romana di Jacopo Mercuro, si arriva a Milano: per la precisione in Porta Venezia, in pieno centro città, da “Crosta”, la pizzeria di Simone Lombardi e Giovanni Mineo.

Un progetto nato solo tre anni fa, eppure già ben conosciuto nell’ambiente dei pizzaioli e dei buongustai della pizza. Il talento e la sensibilità di due artigiani hanno, infatti, dato vita a questa pizzeria che dà molta importanza all’impasto della pizza e propone delle originali pizze-panino da condire, nella terza puntata di “Pizza e Oli” in onda su Gambero Rosso Tv, con l’olio extravergine d’oliva del Frantoio Muraglia.

 

L’impasto della pizza: per scoprire un profumo antico

 

Le pizze preparate oggi da Simone Lombardi della pizzeria Crosta di Milano denotano tutta la passione e la cura di un artigiano nei confronti della sua creatura, tanto che il pizzaiolo definisce la pizza come la “donna della sua vita”. Come la donna amata, da trattare con ogni cura e delicatezza, infatti, anche la pizza ha bisogno che un pizzaiolo se ne prenda cura nel modo migliore.

 

Un amore che passa dall’impasto della pizza, preparato con grani antichi, alla cottura in forno e all’aggiunta di ingredienti sempre unici, come l’olio extravergine d’oliva del nostro frantoio: in particolare, l’Olio Biologico, chemical free e di altissima qualità, e il nostro Olio Fumo, unico in Italia, affumicato con legno di faggio.

 

Olio Fumo: per arricchire una pizza “solopasta”

La prima pizza che nasce dall’incontro di Savino e Simone è una pizza piccola “solopasta”, come la definisce il pizzaiolo, preparata con tre tipologie di grano: un grano 0, uno macinato a pietra che dà profumi e struttura, e un grano antico siciliano, la particolarità della pizza di Crosta, che arricchisce la pizza di profumi intensi.

 

L’impasto viene lavorato pochissimo e cotto a temperatura più bassa rispetto a quello della pizza tonda, perché deve gonfiare di più, cuocere lentamente per esprimere tutti i profumi che ha nell’impasto e tornare alla purezza delle farine usate.

A fine cottura si aggiunge un hummus di melanzana, qualche chicco di melograno, un pizzico di sale e la specialità del nostro frantoio, l’Olio Fumo, sia sull’hummus che sulla pizza. Il tocco finale lo danno un’aggiunta di miele di melanzana e della scorza di limone.

 

Si tratta di una pizza in cui gli ingredienti si esaltano a vicenda: l’olio extravergine d’oliva affumicato esalta l’hummus e l’impasto e viceversa: insomma, una pizza che sembra quasi una pita greca, perfetta per un aperitivo in compagnia.

 

Come anche un’altra variante di focaccia perfetta per l’aperitivo proposta da Simone Lombardi: la focaccia con l’impasto della pizza in purezza, con limone spremuto sopra,  sale e tanto Olio extravergine d’oliva Biologico. Un trionfo di gusto, freschezza e semplicità, da assaporare con un gin tonic all’acqua di mare.

 

Olio biologico e impasto della pizza con lievito madre

 

Un’altra pizza che Simone Lombardi ci propone per valorizzare il nostro Olio Biologico è la pizza alla pala, una focaccia farcita o, come lo definiscono da Crosta, il “panino”.

 

L’impasto di Giovanni Mineo è a lievito madre, con due farine: una di grano tenero di tipo 0 e una di tipo 2 macinata a pietra. La pizza-panino viene poi farcita con delle cime di rapa saltate in padella con aglio, Olio Biologico e peperoncino ma lasciate croccanti, in modo da dare i sentori di senapato e sulfureo e, infine, con provola affumicata.

 

Dopo una rapida cottura di tre minuti in forno si aggiunge il tocco finale: una crema di acciughe e limone e un giro abbondante di Olio Biologico del Frantoio Muraglia.

Il risultato è un panino farcito ricco di sapore, croccante e a cui il nostro Olio Biologico regala tutto il suo sapore: una gioia per il palato, insomma, perfetta per chi vuole trattarsi bene a tavola.

 

L’olio extravergine d’oliva del nostro frantoio è l’ideale per arricchire di sapore ogni piatto, dai primi e dai secondi fino alla pizza: l’eccezionalità di un olio straordinario e la maestria dei pizzaioli incontrati da Savino Muraglia nel suo viaggio in giro per l’Italia ce l’hanno dimostrato. Da questo incontro, infatti, sono nate pizze uniche e originali: vere e autentiche delizie di piacere, rese uniche dalla combinazione degli ingredienti utilizzati.