Quale extravergine scegliere per le bruschette pugliesi con i pomodorini?

Tutti amano le bruschette. Difficile dire di no a questa pietanza che stimola gusto, fantasia e si porta dentro il calore dell’estate. Le bruschette sono perfette per inaugurare il pranzo della domenica in famiglia, dare un tocco di brio al tuo aperitivo e, infine, sorprendere i tuoi ospiti durante una cena.Il punto di forza di questo piatto che delizia i piatti di tutta Italia? L’olio extravergine d’oliva. L’ingrediente che accarezza, quasi sempre, le fette di pane abbrustolito. Ma quale olio scegliere per le bruschette pugliesi con i pomodorini?Facciamo un piccolo viaggio nella storia di questo piatto semplice e veloce.

Storia delle bruschette

È un piatto che nasce per necessità, per placare la fame. In un tempo in cui la povertà regnava sovrana nel nostro paese, i contadini erano soliti conservare il pane. Per poi abbrustolirlo e condirlo con olio d’oliva extravergine, sale e aglio crudo.L’origine della bruschetta pare che affondi le sue radici nella tradizione culinaria partenopea dove è presente da secoli grazie alla grande produzione di pomodori.La prima versione della bruschetta napoletana è quella con olio, aglio, pomodoro e origano. In seguito sono nate altre varianti con alici, olive formaggi, funghi, zucchine, melanzane, mozzarelle, scamorze e salumi. Fino ad aggiungere componenti più ricercate come creme e paté.Anche la Puglia vede imbandire da secoli le sue tavole con le bruschette.D’altro canto, è un alimento tipico della tradizione contadina pugliese. Il pane duro era abbrustolito sulle braci e veniva arricchito con l’olio extravergine pugliese - ottenuto da olive spremute a freddo tramite azioni meccaniche - e con pomodorini brindisini.

La ricetta delle bruschette pugliesi con pomodorini: gli ingredienti

Gli ingredienti per preparare la ricetta tipica delle bruschette pugliesi sono facili da trovare: pomodorini olio extra vergine di oliva rucola o basilico aglio sale pane pugliese

Quale olio scegliere per le bruschette con pomodorini?

L’extravergine è senza dubbio protagonista, il prezioso elemento che unisce e valorizza tutti gli ingredienti. Per questo motivo, diffida da un prezzo di olio extravergine di oliva troppo basso, punta alla qualità.L’olio extravergine pugliese fruttato intenso è perfetto per questo piatto della tradizione. Si percepiscono note potenti, leggermente amare e piccanti ma in perfetto equilibrio.Queste sensazioni sono date dalla ricchezza di polifenoli, sostanze antiossidanti per la salute. E che dire dei profumi che racchiude? Si potranno sentire l’aneto, il finocchio, il carciofo, pepe e fieno. Dove comprarlo? Puoi acquistare l’olio extravergine di oliva online, sull’e-shop di FrantoioMuraglia.