Insalate all’olio di oliva e aceto balsamico: scoprite le nostre ricette estive

Le insalate estive perché piacciono tanto? Non è difficile intuire la risposta: sono fresche, leggere (se lo desideri) e, con il caldo tipico della bella stagione, riducono il tempo da passare in cucina tra i fornelli. Senza dimenticare che le insalate da portare in spiaggia danno spazio alla fantasia combinando ingredienti differenti. In più sono colorate, sfiziose e si adattano alla dieta. Diventano perfino una portata gourmet grazie alle rivisitazione degli chef stellati. Inoltre, possono essere trasportate ovunque senza difficoltà trattandosi di un piatto freddo. Infatti, le insalate sono le benvenute sia in ufficio che al mare.Il segreto che rende speciale questa bontà? Il condimento. La magia dei sapori si cela in questo dettaglio. Uno dei condimenti più graditi? Le insalate all’olio di oliva e aceto balsamico. La fusione di questi due elementi conquista palati e stuzzica ricette appetitose. Che ne dite di dare un occhiata ai nostri suggerimenti?

Insalata balsamica con pollo, crostini di pane, frutta secca e maionese

La prima della lista? L’insalata balsamica con pollo, crostini di pane, frutta secca e maionese. Una ricetta ricca che va gustata come piatto unico. La sensazione? Un mix di sapori intensi che accontenta grandi, piccini e golosi. I due ingredienti che donano personalità a questa pietanza fredda sono l’olio extravergine di oliva e l’aceto balsamico tradizionale: esaltano il pollo e rendono la maionese lievemente pungente. Volete sapere di cosa avete bisogno? Prendete nota:

Ingredienti

  • 1/2 cespo lattuga romana
  • 1 petto di pollo
  • 2 carote
  • 200 grammi provolone piccante
  • 4 - 5 pomodorini
  • 1 manciata noci triturate
  • 4 fette pancarrè
  • Olio d'oliva extra vergine quanto basta
  • Aceto balsamico quanto basta
  • 4 cucchiai maionese
  • Pepe nero quanto basta
  • Sale quanto basta

Preparazione

Lessate il petto di pollo e affettatelo a strisce non troppo sottili. Poi prendete la lattuga lavatela e svolgete la stessa operazione, anche i pomodorini vanno tagliati in quattro parti. Aggiungete il provolone a cubetti, le carote a julienne e la frutta secca. A questo punto, dovete preparare emulsione di olio di oliva e aceto balsamico e unirla al resto degli ingredienti. Inserite la maionese e lasciate riposare. In questo modo permettete ai diversi alimenti di insaporirsi.Infine, tostate il pancarrè spezzetatelo e mescolatelo alle altre componenti. Questa è sicuramente una delle insalate all’olio di oliva e aceto balsamico più gustose. Ad ogni boccone percepirete un’esplosione di sapori e ne vorrete ancora.

Insalata di feta e anguria: un viaggio del gusto del Mediterraneo

Tra le insalate all’olio di oliva e aceto balsamico questa che vi proponiamo è una delle più amate. La ragione potete intuirla, si porta dentro i sapori del Mediterraneo, freschi e leggeri. Soprattutto sani. Questa bontà, infatti, va incontro a chi vuole mantenersi in forma senza rinunciare al piacere di un pranzo succulento.L’anguria è l’elemento inedito ma si sposa con il miglior olio extravergine e aceto balsamico. La rucola, pistacchi e pomodorini si armonizzano con gli altri elementi. Vedrete, diventerà impossibile mangiare la feta separata da questi ingredienti. A proposito eccoli:

Ingredienti

  • 1 piccola anguria
  • 200 grammi di feta
  • 10 pomodorini ciliegini
  • Un ciuffo di rucola
  • Olio extra vergine d'oliva pugliese
  • Aceto balsamico
  • Pistacchi

Preparazione

Il primo passo per preparare questa insalata da portare in spiaggia? Estrarre i semi dall'anguria e tagliarla a cubetti. In seguito, affettate i pomodori e mettere tutto in una terrina spaziosa. Unite la rucola già lavata e asciugata, aggiungendo la feta a quadratini.Condite con pistacchi, il miglior olio extra vergine di oliva e aceto balsamico che, in questo caso, deve essere inserito in piccole dosi. Mescolate e lasciate riposare. In pochi minuti il pasto perfetto da spiaggia è pronto.

Insalata verde gourmet con guacamole, amaranto croccante e aceto balsamico: semplicità raffinata

Lo chef stellato Andrea Berton dà identità e valore all’insalata. Rivisitandola la trasforma in un eccellente pasto gourmet, ecco cosa dichiara a Il Fatto Quotidiano: “Volevo proporre una portata che sostituisse il piatto unico del business lunch e fosse al tempo stesso gustoso e sano. Spesso si associa erroneamente l’idea di insalata a qualcosa di leggero ma insapore”. Così, l’insalata verde con gua�amole, amaranto croccante e aceto balsamico è diventata il suo fiore all’occhiello.La salsa guacamole si abbina bene alla friabilità dei cracker di amaranto mentre l’insalata verde si affianca alle foglie di belga con delicatezza. Olio di oliva e aceto balsamico IGP sono la nota finale, quella più avvolgente, per conferire classe al piatto. Ma ora passiamo alla pratica, vediamo gli ingredienti:

Ingredienti per l’insalata verde

  • Insalata riccia
  • Mizuna
  • Spinacini
  • Soncino
  • Sucrine
  • Indivia
  • Olio extravergine di oliva
  • Glacialis
  • Sale maldon
  • Portulaca
  • Aceto balsamico

Preparazione

Lavate e riponete su una placca con carta assorbente tutte le insalate. Successivamente, condite con olio extravergine di oliva e aceto balsamico. Aggiungete un pizzico di sale.

Ingredienti per il guacamole

  • 2 avocadi maturi
  • 1 cipollotto
  • 2 lime
  • 20 grammi di olio extra vergine di oliva
  • Sale

Preparazione

Iniziate pulendo gli avocado e tagliateli a cubi abbastanza grandi. Poi frullate tutti gli ingredienti e aggiungete la giusta quantità di sale. Sistemate il composto in una poche da pasticceria e conservare a + 4°.

Ingredienti per l’amaranto

  • 500 grammi di amaranto
  • 3 lt di olio extra vergine per friggere
  • 2 lt di brodo vegetale

Preparazione

Cucinate l’amaranto nel brodo vegetale per 30 minuti e lasciatelo crescere per altri 5 minuti. A questo punto, stendetelo su carta da forno e affettatelo con uno stampino circolare poi fatelo seccare in forno per 3 ore a 80 gradi. Il prossimo step è friggerlo nell’olio a circa 180 gradi. In questo modo diventerà molto friabile e acquisterà volume.Arriva la parte interessate: la preparazione del piatto. Come presentare questa delizia raffinata? Detto fatto. Appoggiate un coppa pasta da 16 centimetri nel mezzo del piatto, spalmate il guacamole e montate l’insalata. Unite l’amaranto e togliete il coppa pasta. Ora potete stupire i vostri ospiti.Piccolo consiglio: per fare una salsa guacamole più leggera e vicina ai nostri palati italiani emulsionate avocado con sale e acqua.

Insalate all’olio di oliva e aceto balsamico: non stancano mai, anzi sorprendono

Le ricette delle insalate all’olio di oliva e aceto balsamico sono tante e saporite. In questo articolo ne abbiamo consigliate 3. Tutte diverse ma tutte vanno incontro ai gusti più variegati. Abbiamo iniziato con le insalate estive da mare scanzonate e concluso il menù con una portata gourmet da gustare a tavola. Una cosa è certa: le insalate non stancano mai anzi continuano a sorprendere. Per scegliere il miglior condimento date pure un’occhiata al nostro e-shop.