Colomba di Pasqua: come prepararla con l’olio aromatico al limone

Colomba di Pasqua fatta in casa: l’idea giusta per un trionfo di gusto! 
Per arricchirla di sapore, potete affidarvi al nostro olio aromatico al limone

 

Pasqua è davvero alle porte. Se quest’anno volete cimentarvi nella preparazione della colomba di Pasqua fatta in casa, abbiamo il consiglio giusto per voi: arricchirla con una fragranza particolare, che si sprigionerà profumandola e rendendola ancora più prelibata. Quale? Quella del nostro olio aromatico al limone!

 

Questo olio al limone, realizzato usando il Limone IGP Rocca Imperiale, fa parte della selezione di oli aromatici del Frantoio Muraglia, nei quali l’olio extravergine di oliva viene impreziosito, direttamente durante la frangitura, attraverso la contaminazione con altre materie prime di alta qualità. 

Qualche esempio? Il Basilico Genovese DOP, il Peperoncino Calabrese, il Sedano prodotto in Puglia, ma non solo. Insieme al Bergamotto, all’Aglio e allo Zenzero (e ovviamente al Limone), queste materie prime danno vita a sette straordinari oli aromatici, perfetti per arricchire di sapore qualsiasi piatto. 

 

Ad esempio, una colomba di Pasqua al limone fatta in casa: il dolce perfetto da gustare in occasione di questa festività e da assaporare anche nei giorni seguenti, intinta nel cappuccino, come merenda o dessert a fine pasto. 

Ma come fare la colomba di Pasqua fatta in casa? Vogliamo proporvi una versione alternativa, facile e veloce di questo dolce, adatta anche ai principianti. 

 

Le origini della colomba di Pasqua

 

Prima iniziare, però, facciamo un passo indietro, alla scoperta delle origini della colomba di Pasqua. Da dove nasce? Come è arrivata fino a noi? Varie versioni ci riportano, in primis, ai tempi del re longobardo Alboino, che nel 572 vinse la resistenza degli abitanti di Pavia dopo ben tre anni di assedio. 

Per entrare nelle grazie dei barbari, si narra che i pavesi fecero recapitare al re, come segno di pace, un pane dolce a forma di colomba. Secondo la leggenda, il segno di pace ebbe un grande successo: Pavia, infatti, fu risparmiata dai saccheggi e divenne la capitale del regno longobardo. 

 

Un’altra leggenda sulla nascita della colomba di Pasqua, invece, vede al centro della storia San Colombano e la regina Teodolinda. In occasione della visita, sempre a Pavia, di un gruppo di pellegrini irlandesi guidati dal santo, la regina offrì un ricco banchetto a base di selvaggina e carne. 

Non volendo trasgredire, però, alle regole della Quaresima mangiando carne (e non volendo offendere i sovrani), San Colombano trasformò la selvaggina in bianche colombe di pane. 

 

La colomba di Pasqua come la conosciamo oggi

 

Diversi dolci pasquali, precursori della colomba, esistevano già, quindi, nel Medioevo. La colomba di Pasqua che conosciamo noi, però, ha origini ben più recenti. 

 

Bisogna tornare agli anni ’30 del Novecento, quando Dino Villani, un famoso pubblicitario del tempo, ebbe l’idea di confezionare un dolce pasquale simile al panettone, riciclandone gli ingredienti e sfruttando gli impianti già in uso per preparare quest’ultimo. Per differenziarla dal dolce tipicamente natalizio, si scelse la forma a colomba e una copertura con glassa alle mandorle e granella di zucchero. 

 

Come preparare la colomba di Pasqua fatta in casa

 

Pensate che per preparare la colomba di Pasqua fatta in casa serva un procedimento troppo lungo e la cosa, sinceramente, vi scoraggia? Niente paura, è più semplice di quanto si pensi. Questa ricetta veloce è molto facile e adatta anche a chi non ha molto tempo a disposizione.

 

Naturalmente si tratta di una colomba al limone ovviamente diversa da quella artigianale, che in base a un decreto legge del 2005 deve invece rispettare rigorosi standard (usare solo il burro, avere determinati tempi di lievitazione e cottura) per essere definita tale: in caso contrario, è definita “dolce di Pasqua”. 

 

Siamo certi, però, che questa colomba di Pasqua fatta in casa saprà conquistarvi con il suo sapore ricco e con lo straordinario profumo di limone che il nostro olio aromatico al limone le saprà regalare. 

 

La ricetta della colomba di Pasqua: facile e veloce

 

Per cominciare, prendete 3 uova e separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve e mescolate i tuorli con 150 gr di zucchero e con le scorze di un’arancia e di un limone non trattati. Aggiungete una fialetta di aroma di mandorla e 90 gr del nostro olio aromatico al limone e continuate a mescolare con delle fruste. 

Aggiungete 170  gr di latte e incorporate 350 gr di farina un po’ alla volta. Una volta aggiunta la farina, aggiungete una bustina di lievito per salati e mescolate bene.

 

A questo punto, incorporate anche gli albumi un po’ alla volta, ricordandovi di mescolare dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Ora versate il tutto nello stampo a forma di colomba e lasciatelo cuocere in forno statico a 180° per 40 minuti circa (170° in forno ventilato). Terminata la cottura, ricordatevi di forare la superficie (potete aiutarvi con il manico di un cucchiaio di legno). 

 

A questo punto, potete preparare una deliziosa glassa al limone (con zucchero a velo, qualche cucchiaio di limone e mezza fiala di aroma di limone) e usarla per decorare la vostra colomba di Pasqua, aggiungendo anche delle mandorle e della granella di zucchero sulla superficie. 

Se, invece, preferite un tocco di golosità in più, potete preparare una crema al limone e versarla nei fori della colomba, per renderla ancora più golosa. 

 

Una volta tagliata, la vostra colomba al limone fatta in casa sprigionerà tutto il suo profumo, grazie all’olio aromatico al limone presente nell’impasto, e vi stupirà con il suo sapore delicato. 

Ecco dunque un dolce della tradizione ispirato alla classica colomba, ma arricchito con la fragranza dell’olio al limone: potete portarlo in tavola con orgoglio e offrirlo ai vostri commensali per stupirli con il gusto straordinario di questa colomba di Pasqua fatta in casa!


Preparare una colomba di Pasqua fatta in casa è un modo originale per festeggiare questa ricorrenza, strizzando un occhio alle leggende che ne raccontano le origini, ma con tocco di originalità e sapore che arriva direttamente da una delle eccellenze del nostro paese: il nostro olio extravergine di oliva aromatico al limone.