LA STORIA DELL’ANTICO FRANTOIO MURAGLIA

Antico Frantoio Muraglia nasce ad Andria, capitale dell’olio pugliese, cinque generazioni fa, ma il patriarca della famiglia di primavere ne conta 450. È un maestoso albero di oliva coratina, cultivar autoctona armata di polifenoli come poche fra le 538 varietà italiane classificate.

La nostra storia di frantoiani comincia da questo gigante verde che domina le nostre campagne nell’altopiano della Murgia, una distesa di circa 40 ettari di ulivi. Savino Muraglia senior lo acquistò per farci l’olio, sfidando chi gli diceva che con la terra e le olive non si fa fortuna. Chi avesse davvero ragione, lo dirà il tempo.

Certo è che da quell’avo ostinato – una “capatosta” dicono i pugliesi – è nata la storia di un olio che oggi si trova nei corner gourmet di quaranta Paesi. Ma molte cose sono rimaste esattamente come erano in origine. A cominciare dal giuramento di custodire la biodiversità del paesaggio agricolo e le piante di importanza strategica per l’alimentazione, come gli ulivi.

Continuiamo la raccolta delle olive a mano e la spremitura a freddo nell’antica macina in pietra. A viaggiare in direzione extraverginità italiana senza compromessi. E naturalmente ad essere quello che siamo sempre stati: Capatosta.

I SEGRETI DELLA MOLITURA A REGOLA D’ARTE

“Avere il frantoio di proprietà è tutto: puoi subito lavorare le drupe, e così salvaguardiamo l’integrità di quelle che gli esperti chiamano componenti aromatiche e fenoliche. Un bel giorno ho voluto aumentare la produzione da 25 a 50 quintali orari: così le olive possono essere molite entro le 24 ore dal loro arrivo qui in frantoio. MA IL MIO SEGRETO È ANCORA PIÙ SEMPLICE: AVERE UN OLIVAIO COPERTO, COSÌ LE OLIVE NON VENGONO BAGNATE DALLA PIOGGIA CHE LE FAREBBE FERMENTARE. Lavorare le olive è un’arte.”

Nonno Savino

IL RISCATTO DEI SACRIFICI DI FAMIGLIA

“MI PIACEVA ENTRARE E USCIRE CON LA BICICLETTA DAL FRANTOIO, E POI CORRERE A SPORCARMI LE MANI IN MEZZO AI MUCCHI DI OLIVE. Una passione testarda che ci siamo trasmessi come una tara, dalla testa calda del trisavolo Savino al lungimirante nonno Savino, al paziente papà Vincenzo. Questo amore, questo olio che mi scorre nelle vene un giorno è diventato l’esigenza viscerale di riscattare i sacrifici della mia famiglia e di mettere a valore un patrimonio di qualità e di rispetto. SE UN TEMPO L’AZIENDA VIVEVA PER 60 GIORNI ALL’ANNO ADESSO QUEI GIORNI SONO DIVENTATI 365. Quello che volevo sopra ogni cosa era tradurre i sacrifici nell’ossessione per la qualità che oggi arriva sulle tavole di tutto il mondo a testimonianza di una Puglia sana e laboriosa.”

Savino Jr.

QUANDO L’OLIO DIVENTA COLLEZIONISMO

“LAVORARE PER MURAGLIA È FATICOSO MA ENTUSIASMANTE. GLI ORCI PRODOTTI AUMENTANO DI ANNO IN ANNO, TUTTI PLASMATI E DECORATI A MANO. I nostri maestri ceramisti lavorano la ceramica in Puglia da 5 generazioni, ma oggi questi orci assorbono l’80% della loro attività. Quando Savino Muraglia mi venne a cercare pensavo fosse pazzo. Era stato folgorato da questo vecchio contenitore in ceramica che conteneva olio e voleva utilizzarlo per imbottigliare il suo perché lo trovava meraviglioso e diceva che LÌ DENTRO L’OLIO AVREBBE RESPIRATO MEGLIO E CONTRASTATO L’OSSIDAZIONE.

Oggi invece allestiamo di continuo forni carichi di orci arcobaleno e di tutte le altre invenzioni che progettiamo insieme. Non riesco ancora a credere al successo che hanno avuto questi antichi pezzi di arte vascolare pugliese: Savino ha sviluppato un nuovo bisogno, quello di avere allo stesso tempo nella propria cucina UN PEZZO DI DESIGN DA COLLEZIONE E UN OLIO STRAORDINARIO. Dal quel giorno non c’è stata settimana che non sia venuto da noi per parlarci di una qualche idea o per controllare la produzione.

Se torna da una fiera o da un viaggio all’estero, prima di andare da suo figlio corre qui, anche solo per respirare la terracotta appena sfornata.”

I nostri ceramisti

Famiglia

Antico Frantoio Muraglia.
Una Famiglia prima che un’Azienda.

Famiglia Muraglia, oleificio

CLIENTI

Oggi Antico Frantoio Muraglia annovera fra i suoi clienti i migliori negozi gourmet di tutto il mondo

PREMI

La qualità eccellente dell’olio extra vergine di oliva è confermata dai tantissimi premi, a livello nazionale e internazionale, ricevuti in questi anni tra cui le “5 Gocce” dall’Associazione Italiana Sommelier (A.I.S.).

5 GOCCE AIS

2007 (4 gocce)
2008 (5 gocce)
2009 (5 gocce)
2010 (5 gocce)
2011 (5 gocce)
2012 (5 gocce)
2014 (5 gocce)
2016 (5 gocce)

OSCAR DELL’OLIO

MIGLIOR OLIO
DEL RACCOLTO
2012 – 2013

MIGLIOR OLIO
DEL RACCOLTO
2015 – 2016
(Denocciolato)

SLOW FOOD

2009 (2 olive)
2011 (2 olive)

TUTTOFOOD

2011 (prodotto di nicchia)
2013 (prodotto innovativo: FINALISTA)

INNOVATION AWARD 2015

per l’olio “Fumo”

OLI D’ITALIA

2016 Il Denocciolato di Coratina
Due Foglie Oli Eccellenti