FUMO
MONOCULTIVAR PERANZANA

Tre anni di ricerca, studi, meditazione. Trentasei mesi a caccia del perfetto punto di equilibrio fra sapore e profumi. È nato. Si chiama Fumo, leggi olio affumicato a freddo con legno naturale, concepito e realizzato da Antico Frantoio Muraglia per curiosi alimentari, esploratori del gusto a caccia di buone nuove.

Solo olio naturale, italiano e naturalmente extravergine al cento per cento. Fumo nasce dalla spremitura a freddo di Peranzana, cultivar pura dell’Alto tavoliere delle Puglie dall’acidità bassa, fruttato medio e gusto equilibrato, che si è rivelata perfetta.

L’idea è nata dalla provocazione di un amico chef, chiacchiere in libertà su desideri e tendenze culinarie. “Perchè non affumicare l’olio?”, la butta lì il cuoco. L’interrogativo è fulminante. In un istante abbiamo immaginato ciò che sarebbe stato: un alleato in cucina per massaie avant-garde, il companatico sorprendente per una bruschetta improvvisata con gli amici, l’addizione di gusto per rendere speciali due verdure al vapore o saltate in padella. Di uso quotidiano ma dalla personalità eccezionale, perfetto dunque anche per lo chef in cerca della nota in più per un piatto d’autore.

L’olio extravergine viene affumicato in frantoio con legno rigorosamente naturale, è il dettaglio di sostanza che fa la differenza: perchè il procedimento secondo natura fa bene non solo al gusto e alla salute ma anche all’olio la cui shelf life si dilata fino a 24 mesi. Il risultato? Una rifinitura elegante che esalta le materie prime senza coprirne l’identità. Che personalizza i sapori con genuinità extravergine, tracciabile, sostenibile.

Al gusto, assieme a delicata morbidezza, riporta fedelmente ricordi fumé, intercalati da adeguate note piccanti e florida persistenza.

L’OLIO AFFUMICATO, UN’INTUIZIONE GASTRONOMICA

“ANNI FA MI TROVAI QUASI PER SCHERZO A CHIEDERE A SAVINO SE AVESSE MAI PENSATO DI AFFUMICARE L’OLIO. Non avrei mai creduto di venir preso sul serio e quando mi fu portato in assaggio rimasi a bocca aperta. Il Fumo possiede un quid che arricchisce il gusto della carne appena cotta su griglia o in piastra ed un filino di quest’olio è miracoloso su una ricottina come anche su un pesce grasso senza che susciti ambiguità sulla natura intima del prodotto ed il metodo di cottura. Se oggi la cucina espressa richiede materie prime fresche, vivaci, magari spigolose però veloci da preparare, l’olio affumicato trasforma le carni in un prodotto “magicamente” grigliato, gustoso. L’HO SERVITO TEMPO ADDIETRO SULLA VELLUTATA DI MELANZANE ED ERA DIVERTENTE OSSERVARE IL CLIENTE CHE TENTAVA DI CAPIRE COME FOSSE POSSIBILE CUCINARE UNA VELLUTATA SULLA GRIGLIA.”

Luciano Matera, patron “Il Turacciolo”, enoteca con cucina – Andria